Nova M.: maltrattamenti in famiglia, romeno arrestato

Maltrattava le donne della sua famiglia, la moglie e le due figlie appena maggiorenni: un romeno, nei giorni scorsi, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Desio. Stando a quanto racconta il Giorno non sono state le donne a rivoltarsi: talmente sottomesse che non hanno mai osato raccontare a nessuno il loro dramma benché pare che i maltrattamenti durassero ormai da anni. Sono stati i vicini di casa a telefonare ai Carabinieri dopo aver sentito urla provenire dall'appartamento. Q...

Maltrattava le donne della sua famiglia, la moglie e le due figlie appena maggiorenni: un romeno, nei giorni scorsi, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Desio. Stando a quanto racconta il Giorno non sono state le donne a rivoltarsi: talmente sottomesse che non hanno mai osato raccontare a nessuno il loro dramma benché pare che i maltrattamenti durassero ormai da anni. Sono stati i vicini di casa a telefonare ai Carabinieri dopo aver sentito urla provenire dall'appartamento. Quando i militari sono giunti sul posto hanno trovato l'uomo, V.C. di 45 anni, ubriaco mentre spaccava mobili dell'abitazione dopo aver litigato con la figlia maggiore. Con un po' di fatica i Carabinieri sono riusciti a calmarlo poi, piano piano, hanno iniziato a capire che non si trattava di un episodio isolato ma era probabilmente la manifestazione di una violenza che durava da tempo. Nonostante l'iniziale riluttanza delle donne che non hanno voluto infierire per timore, i militari sono riusciti a venire a conoscenza di una situazione di ripetuti maltrattamenti familiari. Il romeno è stato immediatamente arrestato.